Aldo Aimo: il cibo della Sicilia sulle tavole degli svedesi

8 luglio 2017

Quando i sapori siciliani conquistano anche il nord Europa per la freschezza e la genuinità dei prodotti che raccontano la vera storia della gastronomia locale: è la storia di un "cervello" in fuga, o meglio di un cuoco in fuga dalla Sicilia che è diventato ambasciatore dei sapori siciliani in Svezia.

Aldo Aimo, 34 anni, ha aperto a Norrköping un'azienda per l'import di prodotti alimentari siciliani e italiani di origine controllata, la "Aldo Aimo Biodynamic Food"
Porta il suo nome, l'azienda, e la sua fatica, perché si tratta di un lavoro non semplice quello di seleziona con cura i prodotti per garantire al consumatore la massima qualità. Il suo lavoro consiste in una analisi della materia prima e del processo di lavorazione che porta al prodotto finito.

Grazie alla collaborazione degli otto collaboratori, Aldo Aimo si occupa di trovare l'eccellenza, eccellenza siciliana in primo luogo e poi quella dei prodotti italiani, con l'obiettivo di promuovere in Svezia quei prodotti doc e dop che finiscono sulle tavole degli svedesi.

Dal rosmarino all'origano, timo,basilico, prezzemolo e menta, ai pinoli biologici e ai capperi di Pantelleria, per continuare con il formaggio ragusano dop e il pomodoro di pachino igp per arrivare al cioccolato di Modica. E, immancabile, una selezione del miglior olio extravergine di oliva siciliano.

I prodotti che l'azienda "Aldo Aimo Biodynamic Food" importa sono prodotti che appartengono alla sfera superiore di cibo - come è scritto nel sito - cibo di alta qualità, lavorando ad una rigorosa selezione dei migliori produttori.

Un partner ideale per un prestigioso settore della ristorazione che si concentra sulla cucina di qualità, mettendoci passione e, soprattutto, l'amore per la propria terra.